I verbi con doppio ausiliare

 

Nella lingua italiana ci sono alcuni verbi che possono avere entrambi gli ausiliari. Vediamo alcuni di questi verbi e quali sono le regole per non sbagliare l'ausiliare.

 

Mettiamo a confronto queste due frasi

Questo bambino è cresciuto in un attimo.

Quella brava donna ha cresciuto cinque figli.

Nella prima frase è stato usato il verbo ausiliare essere, mentre nella seconda si è usato il verbo avere.

Ci sono alcuni verbi che posso richiedere entrambi gli ausiliari, ma la scelta non è casuale ma dipende dalla costruzione della frase.

Possiamo enunciare la seguente regola:

  • Quando l’azione del verbo ricade sullo stesso soggetto, si usa l’ausiliare essere.
  • Quando l’azione non ricade sul soggetto, si usa l’ausiliare avere.

 

Infatti nella prima frase il soggetto è il bambino, e il verbo crescere si riferisce proprio a lui.

Nella seconda frase il soggetto è la donna, e il verbo crescere si riferisce ai suoi figli.

 

Vediamo un’altro esempio.

L’esercito è avanzato di molti chilometri.

Il contadino ha avanzato il recinto di dieci metri.

 

Anche in questo caso, nella prima frase il verbo avanzare si riferisce al soggetto (l'esercito), e richiede il verbo essere.

Nel secondo caso il verbo si riferisce al recinto e non al soggetto (il contadino), e richiede il verbo avere.

Detto con parole più tecniche, si usa l’ausiliare essere quando il verbo è usato in modo intransitivo, mentre si usa il verbo avere quando il verbo è usato in modo transitivo e la sua azione ricade su un complemento oggetto.

 

Ecco alcuni esempi di verbi che seguono le regole appena descritte.

 

Aumentare

I prezzi sono aumentati sempre di più.

Il fruttivendolo ha aumentato i prezzi.

 

Diminuire

La temperatura è diminuita.

L’azienda ha diminuito la produzione.

 

Cambiare

L’accordo è cambiato.

Marco ha cambiato la lampadina in salotto.

 

Cominciare

Lo spettacolo è cominciato da un quarto d’ora.

Luigi ha cominciato il nuovo libro.

 

Iniziare

Il corso è iniziato tre giorni fa.

Abbiamo iniziato il corso di cucina.

 

Finire

L’estate è finita.

Abbiamo finito il lavoro

 

Terminare

Il lavoro non è ancora terminato.

Ha terminato di scrivere il libro.

 

Crescere

Questo bambino è cresciuto in un attimo.

Quella brava donna ha cresciuto cinque figli.

 

Cuocere

Il pollo non è cotto ancora.

Ho cotto il pollo.

 

Guarire

Il paziente è guarito.

Il dottore ha guarito il paziente.

 

Migliorare

Il rendimento scolastico di mio figlio è migliorato

Lo studente ha migliorato il suo italiano.

 

Peggiorare

Il tempo è peggiorato.

Il brutto tempo ha peggiorato la raccolta.

 

Passare

Gli anni sono passati in fretta.

Ho passato l’estate in montagna.

 

Suonare

È suonata l’ora di rientrare.

L’orchestra ha suonato il valzer.