Nella villa dei Gron, una serata ordinaria si trasforma in un preludio di disastro. La signora Maria, insieme a suo marito Stefano, il figlio Federico, la figlia Giorgina, e il loro amico Eugenio Martora, si trovano riuniti nella sala al pianterreno. La conversazione varia dai fiori appassiti alle statue di cani di pietra del parco, che Giorgina nota essere stati spostati, segnalando un evento insolito che la madre cerca di minimizzare.

L'atmosfera si carica di tensione con l'arrivo di Massigher, un giovane amico della famiglia, che porta notizie inquietanti riguardo all'argine del fiume, notizie che vengono ignorate o minimizzate dalla famiglia Gron. Nonostante i segnali sempre più evidenti di una calamità imminente, come i rumori misteriosi provenienti dalle fondamenta della casa e la comparsa dell'acqua nella sala, la famiglia si ostina a mantenere una finta normalità.

La storia si intensifica quando l'acqua, sgorgando dalla villa, comincia a muoversi inarrestabile nella sala, rappresentando un cataclisma naturale che investe l'abitazione. La signora Maria, che non riesce a confrontarsi con la verità del momento, vive nell'illusione di dominare l'indomabile, finché non viene travolta dalla potenza della natura.

Massigher, testimone dell'incapacità della famiglia di affrontare la realtà, osserva con disillusione la caduta dell'aristocratico mondo dei Gron. La tragedia culmina con l'ultimo, sinistro presagio: il suono di qualcuno che bussa alla porta, un richiamo spettrale che segnala la fine di un'era e l'inizio di un nuovo, inesorabile capitolo.

Questa storia, ambientata in una villa isolata durante una tempesta che porta alla rovina, riflette il tema dell'orgoglio e della negazione di fronte ai segni premonitori di una catastrofe.

La famiglia Gron, emblema di un determinato ceto sociale, nega la realtà che li avvolge, finché non si ritrovano in un punto di non ritorno. La loro incapacità di reagire in modo efficace alla crisi mette in luce quanto sia precaria la vita umana di fronte alla potenza degli elementi naturali.

 

 


ARTICOLI CORRELATI: