Riassunti di letteratura

In questa sezione del sito puoi trovare dei riassunti di letteratura italiana e straniera.

I testi sono scritti con un linguaggio molto semplice, adatto non solo agli studenti di scuole medie inferiori e superiori, ma anche agli stranieri che studiano la lingua italiana e che hanno raggiunto un livello di conoscenza intermedio (B1-B2).

Nella casa del canonico stanno recitando il rosario, quando all’improvviso si sente una schioppettata nella notte. Subito dopo un altro sparo rimbomba nel vallone. Le donne, spaventate si fanno il segno della croce e il sacerdote, pallido in volto, ordina di fare silenzio.

Ernst Kazirra ha appena acquistato una grande villa e una sera, mentre rincasa, vede un uomo che esce dal suo cortile, carica una cassa su un camion e subito dopo parte.

Una sera Marcovaldo va al cinema e vede un film ambientato in India. Quando esce dal cinema una fitta nebbia è calata sulla città e non si riesce a vedere quasi niente. Si incammina meccanicamente verso la fermata del tram finché non sbatte il naso sul palo del cartello.

A Firenze vive un fornaio di nome Cisti che, grazie al suo grande ingegno, è riuscito ad arricchirsi nonostante il suo umile lavoro. Cisti adora il suo mestiere e continua ad esercitarlo con grande passione.

Un giorno un topo di città, stufo della sua vita frenetica, decide di fare una gita in campagna per cercare un po’ di riposo. Durante la sua gita incontra un topo di campagna con il quale fa amicizia.

Hänsel e Gretel sono due bambini che vivono in una casa nel bosco, insieme al padre e alla matrigna. Il padre è un povero taglialegna che guadagna talmente poco da non riuscire a sfamare la famiglia. La matrigna è una donna cattiva che non vuole bene ai due bambini e fa tutto il possibile per sbarazzarsene.

Barbablù è un uomo molto ricco, così chiamato per il colore della sua barba. Ha un aspetto spaventoso e tutti lo evitano. Ha sposato sei donne che sono sparite e nessuno sa che fine abbiano fatto.

Un agricoltore del Kentucky, di nome Arthur Shelby, è proprietario di una fattoria dove lavorano diversi schiavi. Per ripagare alcuni debiti accumulati è costretto a vendere, seppure a malincuore, due suoi schiavi.

A Firenze vive un uomo di nome Federico Balducci, di umili origini, ma con un’attività ben avviata. Ha una moglie che ama molto e che purtroppo muore lasciandolo nello sconforto e con un figlioletto di due anni.

Nel deserto del Tibesti (Sahara centrale, in Ciad) una guida chiede al protagonista se vuole visitare la città di Anagoor. Di questa città non vi è traccia nelle carte geografiche e neanche nelle guide turistiche.